1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

ACCREDITAMENTO


Accreditamento dei servizi sociali e socio-sanitari
I criteri e le linee guida per l’accreditamento dei servizi socio-sanitari e sociali, in applicazione delle leggi regionali 2/2003 e 20/2005, sono stati definiti dalla Giunta regionale con delibera 772/2007.
La finalità è assicurare un elevato standard qualitativo dei servizi e delle strutture e regolare i rapporti tra committenti pubblici e soggetti produttori, attraverso contratti di servizio, superando la procedura attuale di selezione dei fornitori, basata sugli appalti, che non valorizzano la specificità dei servizi alla persona e non favoriscono la stabilità e qualificazione gestionale.
Il sistema di accreditamento richiede precise garanzie sulla continuità assistenziale, sulla qualità, sulla gestione unitaria dei servizi.

Tempi: Con la delibera della Giunta regionale n. 514/2009, sono stati definiti i requisiti per l’accreditamento dell’assistenza domiciliare, dei centri diurni per anziani e per disabili, delle case residenze per anziani, dei centri residenziali socio-riabilitativi per disabili.Con la definizione del sistema tariffario ( DGR n. 1336 del 13/09/2010) può essere rilasciato l’accreditamento transitorio (termine di presentazione domande: 30 settembre 2010, termine di erogazione dei provvedimenti di accreditamento: 31 dicembre 2010) alle strutture e ai servizi già legati da accordi contrattuali con i Comuni, le Aziende Usl e le Asp (Aziende pubbliche di servizi alla persona), mentre è previsto l’accreditamento provvisorio per gli altri servizi e strutture.  Sia l’accreditamento transitorio che quello provvisorio sono propedeutici al rilascio dell’accreditamento definitivo (entro 31 dicembre 2013).

Chi rilascia l'accreditamento: soggetto istituzionale per il rilascio del accreditamento

Per l’ambito distrettuale di Fidenza, l’atto di accreditamento è rilasciato dal soggetto istituzionale competente individuato nel Comune di Fidenza, scelto congiuntamente da tutti i Comuni del distretto.
Propedeutici all'avvio del percorso sono l'individuazione del fabbisogno di servizi e l'approvazione da parte del Comitato di Distretto degli orientamenti in materia di accreditamento.  Il soggetto istituzionale competente, provvede, dopo le opportune verifiche sui requisiti effettuate dall’organismo tecnico provinciale “OTAP” e con il supporto degli Uffici di piano, al rilascio dell’accreditamento ai servizi che operano nell’ambito del Distretto di Fidenza (Comuni di Busseto, Fidenza, Fontanellato, Fontevivo, Noceto, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo P.se, Sissa, Soragna, Trecasali, Unione Civica “Terre del Po’”.


Procedimento amministrativo: La Giunta comunale con deliberazione n. 176 del 29/09/2010 ha adottato il “Programma distrettuale del fabbisogno di servizi di cui alla DGR n. 514 del 20/04/2009 in materia di accreditamento dei servizi socio-sanitari, approvando l’accordo di programma integrativo, con il quale sono state adottate, in sede di programmazione valevole per l’ambito distrettuale dal comitato di Distretto in data 22 settembre 2010, le indicazioni sulle tipologie e le quantità dei servizi e delle strutture idonee a soddisfare il fabbisogno individuato. Con Delibera di Giunta del Comune di Fidenza n. 179 del 29.09.2010 è stata assegnata al Funzionario Responsabile del Servizio Sociale, Dott. Marco Antonioli, individuato quale responsabile del procedimento, la competenza in merito all’adozione dei provvedimenti in materia di accreditamento per i servizi socio-sanitari e sociali dell’ambito distrettuale.

Dove far pervenire le richieste
Comune di Fidenza
P.zza G. Garibaldi, 1
43036 Fidenza (PR)
Servizi Sociali
Ufficio Salute e Benessere Sociale 
posta certificata: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Normativa di riferimento:
Dgr 391/2011 "Aggiornamento per l'anno 2011 delle quote FRNA dgr 1378/99 per i servizi interessati"
Dgr 390/2011 "Accreditamento dei servizi sociosanitari: attuazione dell'art. 23 della legge regionale 4/2008 e s.m.i. e modifiche ed integrazioni delle dgr 514/2009 e dgr 2110/2009"
Determina n. 2023/2010 "Approvazione strumento tecnico per la valutazione del bisogno assistenziale degli utenti dei servizi per disabili"
Dgr 1336/2010 “Approvazione del sistema omogeneo di tariffa per servizi residenziali socio sanitari per disabili valevole per l'accreditamento transitorio”
Dgr 219/2010 "Approvazione del sistema omogeneo di tariffa per i servizi semiresidenziali socio-sanitari per disabili valevole per l'accreditamento transitorio"
Dgr 2110/2009 " Approvazione del sistema omogeneo di tariffa per i servizi socio-sanitari per anziani valevole per l'accreditamento transitorio"
Dgr 2109/2009 "Approvazione della composizione e le modalità di funzionamento dell'organismo tecnico di ambito provinciale competente per la verifica dei requisiti per l'accreditamento, ai sensi dell'art. 38 della L.R. 2/2003. Attuazione DGR 514/2009"
Dgr 514/2009 “Primo provvedimento della Giunta regionale attuativo dell’art. 23 della L.R. 04/2008 in materia di accreditamento dei servizi socio-sanitari”.
Legge regionale 4/2008 “Disciplina degli accertamenti della disabilità – ulteriori misure di semplificazione ed altre disposizioni in materia sanitaria e sociale” Art. 23 “Accreditamento dei servizi e delle strutture socio-sanitarie”
Delibera dell’Assemblea legislativa n. 175/2008 “Piano sociale e sanitario 2008-2010”, in particolare, capitolo 5.
Dgr 772/2007 “Approvazione dei criteri, delle linee guida e dell’elenco dei servizi per l’attivazione del processo di accreditamento in ambito sociale e socio-sanitario. Primo provvedimento attuativo dell’art. 38 della L.R. 2/03 e successive modifiche” .
Circolare n. 7/2007: "Omogeneizzazione delle prestazioni sanitarie nella rete dei servizi per anziani non autosufficienti"
Legge regionale 2/2003 “Norme per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”.

Per maggiori ed ulteriori informazioni consultare  il portale regionale: http://www.saluter.it/ssr/autorizzazione-e-accreditamento/servizi-socio-sanitari-e-sociali-1

icon ACCREDITAMENTI TRANSITORI RILASCIATI

icon DOMANDE ACCREDITAMENTO DEFINITIVO AL 30-06-2014 (52.34 kB)

icon ACCREDITAMENTI DEFINITIVI RILASCIATI AL 01-01-2015 (480.8 kB)

icon ACCREDITAMENTI DEFINITIVI NON RILASCIATI AL 01-01-2015 (366.72 kB)

 
www.fidenza.mobi