1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

LA STORIA DI SAN DONNINO

img-la-storia-di-san-donnino


Le storie di San Donnino, santo al quale è dedicata la Chiesa sorta secondo una secolare tradizione sul luogo del suo martirio, vengono narrate nella lunga fascia scolpita che corre dalla semicolonna di destra all'altra semicolonna di sinistra. L'ignoto autore (ma forse l'ultimo episodio andrebbe ascritto ad una seconda mano meno felice) di scuola antelamica ha voluto rappresentare con emozionante vivacità d'intenti la vita ed i primi miracoli del martire, suddividendoli in cinque mirabili episodi di rara vivacità narrativa.
Donnino, cubicularius dell'Imperatore Massimino, ovvero conservatore della corona imperiale, ci viene presentato nell'atto appunto di porre la corona sul capo dell'Imperatore.  Col secondo episodio, veniamo proiettati nel dramma del martirio: alla notizia della conversione di Donnino, ora presentato con la sacra aureola, l'imperatore è raffigurato nell'atto di stringersi, corrucciato, la barba: vuole l'iconografia medievale che questo sia un gesto d'ira.Donnino è costretto a fuggire assieme ai suoi compagni destinati ugualmente al martirio, come preannuncia narrativamente l'aureola.  Nel terzo episodio, Donnino inseguito dalle guardie imperiali, che minacciose brandiscono le spade sguainate, attraversa con la croce tra le mani, la città di Piacenza. Siamo al culmine del dramma che di lì a poco si compirà sulle rive del torrente Stirone, proprio all'ingresso della città di Fidenza.  Donnino viene raggiunto e decapitato sulle rive del torrente; ma proprio in quell'istante si compie il primo evento miracoloso. Rialzatosi e preso tra le mani il capo reciso, lo depositò sul luogo ove sorgerà la chiesa, mentre due angeli ne trasportano l'anima in cielo. Gli ultimi episodi sono dedicati ai primi miracoli post-mortem del santo: il risanamento di un infermo al quale, durante la richiesta della grazia nella chiesa ormai edificata, viene rubato il cavallo, fatto poi ritrovare dallo stesso Santo, e il disastro del ponte crollato, al centro del quale una donna incinta ha miracolosamente salva la vita, assieme alla creatura che porta in grembo.

 
www.fidenza.mobi