1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

Centro di raccolta rifiuti "La Bionda"

È sempre possibile conferire i rifiuti, suddivisi preventivamente nelle varie tipologie, direttamente al nuovo CDR La Bionda (tel. 0524/881170), nei seguenti giorni e orari di apertura:

  • LUNEDÌ                    07.30 – 11.30 e  14.00 – 18.00
  • MARTEDÌ                                          14.00 – 18.00
  • MERCOLEDÌ              07.30 – 11.30 e  14.00 – 18.00
  • GIOVEDÌ                                           14.00 – 18.00
  • VENERDÌ                                           14.00 – 18.00
  • SABATO                  08.30 – 12.30 e   14.00 – 18.00

Nel CDR La Bionda sono disponibili contenitori per le seguenti tipologie di rifiuti:

-         imballaggi in carta e cartone

-         imballaggi in plastica

-         imballaggi in legno

-         imballaggi in metallo

-         imballaggi in materiali misti

-         imballaggi in vetro

-         contenitori T/FC

-         rifiuti di carta e cartone

-         rifiuti in vetro

-         frazione organica umida

-         abiti e prodotti tessili

-         solventi

-         acidi

-         sostanze alcaline

-         tubi fluorescenti ed altri rifiuti contenenti mercurio

-         rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche

-         oli e grassi commestibili

-         oli e grassi diversi da quelli al punto precedente, ad esempio oli minerali esausti

-         vernici, inchiostri, adesivi e resine

-         farmaci

-         batterie ed accumulatori (provenienti da utenze domestiche)

-         rifiuti legnosi

-         rifiuti plastici

-         rifiuti metallici

-         sfalci e potature

-         ingombranti

-         cartucce toner esaurite

-         rifiuti assimilati ai rifiuti urbani sulla base dei regolamenti comunali, fermo restando il disposto di cui all'articolo 195,   comma 2, lettera e), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e s.m.i.

-         toner per stampa esauriti (provenienti da utenze domestiche)

-         imballaggi in materiali compositi

-         pneumatici fuori uso (solo se conferiti da utenze domestiche)

-         toner e cartucce di stampa provenienti da utenze domestiche

 
www.fidenza.mobi