1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

ERIC SARDINAS LIVE AL VILLAGGIO DEL GUSTO

images-2012-sardinas rid-300x150.jpg

Il 19 luglio alle 21.30 il grande concerto del musicista americano

Ingresso gratuito e serata con stand gastronomici, birra artigianale e Dj set

 

Fidenza, 14 luglio 2017 – Il musicista americano Eric Sardinas torna in Italia e ha scelto Fidenza come prima delle quattro tappe del suo tour estivo nel Bel Paese; le altre a Narcao (Carbonia-Iglesias), Sogliano al Rubicone (Forlì-Cesena), Nerviano (Milano).

Eric Sardinas con la sua band Big Motor si esibirà a Fidenza mercoledì 19 luglio alle 21.30 in una location tutta nuova: il Villaggio del Gusto, vicino al casello autostradale A1.

E' questo il regalo che il Villaggio del Gusto offre a Fidenza: un grande concerto completamente gratuito e una serata di svago da trascorrere alle porte della città; non mancheranno infatti stand gastronomici, birra artigianale e, per concludere in bellezza, Dj Set dalle ore 24.00.

L'evento - organizzato da Agribar, Agrinascente, Atto Primo, E' Pane, Parma 2064, Birrificio Toccalmatto con il patrocinio del Comune di Fidenza e la collaborazione di Vip Limousine – è solo il primo di quattro imperdibili appuntamenti che animeranno il Villaggio del Gusto nell'estate 2017. Il 9 agosto si esibiranno Andrea Cervetto e i Dire Strato (cover band Dire Straits), il 30 agosto sarà la volta della cover band Emerson, Lake & Palmer Project, mentre il 13 settembre si terrà il concerto di Andrea Cervetto (New Trolls) e Beppe Lanzetti (PFM).

Per informazioni: 0524 687.587 – 338 41.57.239

 

Chitarrista, cantante e compositore Eric Sardinas è conosciuto per la grande intensità delle sue esibizioni live. Sin dalla fine degli anni '90 ha cavalcato i palchi di tutto il mondo incrementando esponenzialmente, con il passare degli anni, il suo pubblico. I suoi 6 album evidenziano il suo distintivo stile, che musicalmente varca i confini del rock e del blues, a cui nessuno è più indifferente.

Per il nuovo album “Sticks & Stones” ha rinchiuso tutta la sua potenzialità live negli 11 brani elettrizzati dal suo inconfondibile slide alla chitarra, il mezzo con cui veicola la sua ispirazione dalla tradizione alla corrente musicale principale.

La rara combinazione di heavy blues e rock porta gli ascoltatori in un viaggio che racchiude il passato, il presente e il futuro di quello che la musica è destinata ad essere. “Suonando sempre con grande intensità e senza mai fermarmi, adorando ogni minuto passato a suonare - dice Eric - E' questa la ragione per cui mi sveglio al mattino e per la quale vivo. Fare musica mi mantiene vivo, permettendomi di trasmettere messaggi”. Messaggi che Eric Sardinas, e la sua band Big Motor, trasmettono e hanno trasmesso durante i concerti e le innumerevoli tourneè, e con i quali hanno realizzato i precedenti sei album che includono il live in studio “Black Pearls” del 2003, prodotto dal tecnico di Jimy Hendrix, Eddie Kramer, ed “Eric Sardinas and Big Motor” del 2009, prodotto da Matt Gruber. Lo stesso Gruber che, oltre a vantare collaborazioni con grandi artisti: da Ricky Martin a Carrie Underwood, dagli Scorpions a Lit, ritorna per la realizzazione di “Sticks & Stones”, un album che cattura in pieno il sound, l’energia e l’eccitazione del trio.

In “Sticks & Stones” il trio si riunisce in studio con un approccio “senza barriere e limiti”, che sia acustico o elettrico rimangono fedeli al loro sound dal vivo. Levell Price (basso) e Chris Frazier (batteria), si uniscono a Sardinas per offrire un caleidoscopio che combina tutte le tonalità e sfumature dell'intensità della band.

La sua firma è il suo strumento. Rendendo “moderno” uno strumento reso famoso da tradizionali artisti blues, elettrificando ed espandendo il suo spettro, per cui storicamente queste chitarre sono conosciute, è così che Eric si connette e omaggia le sue origini:

cercando di dargli una voce, con il risonatore elettrico. La sua espressione di vita infatti è “rispetta la tradizione”.

Controllando abilmente il volume del suo strumento può evocare qualsiasi stato d’animo, sia con un'energia acustica che con un elettrico borbottio, proprio come accade durante la ripartizione dell’ultimo lavoro in brani come il puro country blues “County Line,” o nei crudi “Full Tilt Mama” e “Road To Ruin”; quest’ultimo, tra l'altro, è uno dei suoi migliori assoli: sexy e rovente, una perfetta fusione tra l'energia e la piccante melodia, due qualità che Sardinas

possiede in grande quantità.

Una ragione di questo sempre-riconoscibile sound è il suo particolare slide.

La comune caratteristica in tutti i brani di “Sticks & Stones” è l'essenza legata a temi di cuore, passione, speranza e sogni, tutte ispirazioni sia positive che negative per Sardinas.

 

 
www.fidenza.mobi