1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

IL GRANDE BASKET FEMMINILE TORNA A FIDENZA. DOPO 10 ANNI IL TEAM FULGOR AL PALAZZETTO

images-2012-basket 2017 ok-300x225.jpg

“Collaborazione concreta con l’Amministrazione. Un progetto che  investe sulle giovanili”

Fidenza, 13 settembre 2017 – Il grande basket femminile torna a Fidenza: dopo una decina d’anni il team femminile della Fulgor riporta la serie C in Città e lo fa in grande stile, eleggendo il Pala Pratizzoli a suo quartier generale in vista del campionato alle porte che porterà le ragazze della Fulgor in tutta Emilia (info su http://www.fulgorfidenza2014.it).

Un bellissimo risultato realizzato in collaborazione con il Comune di Fidenza, presentato oggi nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte la capitana Alice Pietrantonio, il Presidente di Fulgor Fidenza Stefano “Stiv” Azzoni, Andrea Orlandi, Corrado Lori (responsabile della comunicazione), Daniele Gatti (direttore sportivo), Massimo “Max” Olivieri (Direttore tecnico), unitamente all’assessore allo Sport Davide Malvisi, al Sindaco Andrea Massari e ai consiglieri comunali e vecchie glorie del basket borghigiano Fabio Dotti e Franco Amigoni.

Ringrazio l’Amministrazione comunale con la quale in maniera concreta e diretta siamo riusciti a portare a casa il progetto. Abbiamo trovato un terreno fertilissimo, è stato tutto semplice, c’è stata chimica da subito – spiega Andrea Orlandi, primo sostenitore della Fulgor Fidenza –. L’interesse era reciproco e con efficienza e velocità abbiamo centrato il discorso più importante: riportare qua, nella nostra Città, la prima squadra femminile, che mancava nella parte ovest della provincia. Fidenza ritorna ad essere al centro del basket giovanile e delle prime squadre,  avendole entrambe”.

Davide Malvisi, assessore allo Sport, si dice “molto soddisfatto. Ringrazio Andrea, il presidente Azzoni e tutte e tutti coloro che nella Fulgor hanno collaborato con passione per un grande risultato per Fidenza. Un risultato sportivo, perché riportare la serie C in Città è una bella notizia. Un risultato che apre scenari interessanti anche per aumentare l’offerta sportiva a favore dei più giovani”. L’assessore ricorda che “da subito ci siamo confrontati su un progetto importante, che il Comune ha deciso di sostenere concedendo la gratuità degli spazi. Un percorso reciproco, col quale Fulgor sta dando tanto alla Città e il Comune ha voluto sostenerla. Da oggi ancora di più il Palazzetto sarà la casa di tutti gli sport e segnatamente del basket, sport che è nel dna di Fidenza: durante la stagione lì si inizierà a giocare il sabato con il minibasket, poi la serie D e a seguire la serie C femminile, all’insegna di un week-end da non perdere

Per tutta la Città è una bella sorpresa. Avete lanciato un progetto perseguendolo con convinzione e non abbiamo avuto dubbi sul fatto che dovevamo esserci per sostenere il vostro entusiasmocommenta il Sindaco Andrea Massari –. Da sempre abbiamo detto di voler investire sullo sport giovanile e voi ci aiutate a dare un fortissimo messaggio, oltre ad estendere la possibilità di fare sport a favore di tutte le le ragazze di Fidenza

Alice Pietrantonio, capitana della Fulgor, è entusiasta del ritorno a Fidenza del suo team:  “Giunta a 33 anni e con due figli, volevo smettere di giocare. Quando il Coach Olivieri mi ha detto che si ritornava a giocare a Fidenza sono stata molto contenta, Max è stato uno dei miei primi allenatori e abbiamo un gruppo molto unito, anche fuori dalla palestra. Un valore aggiunto che in campo si vede”

Non poteva mancare l’intervento di Massimo “Max” Olivieri, direttore tecnico della Fulgor, emozionato nel ricordare che “proprio a Fidenza ho iniziato ad allenare nel ‘97-’98, imparando tantissimo dalla gestione del settore femminile. Nel settore giovanile puntiamo molto sulla presenza femminile e il ritorno a Fidenza della nostra squadra è un volano importante. Lo stiamo già riscontrando da numerosi contatti con le famiglie, che hanno iniziato a chiamarci per avere informazioni. Un inizio importante, che ci da e ci darà la possibilità di avvicinare a questo sport più bambini e più bambine”.

In chiusura di conferenza stampa, è stato “stuzzicato” l’intervento di Fabio Dotti, consigliere comunale e cestista: “Ho veramente mille motivi per essere molto contento – ha detto –. Ho giocato per tanti anni, ho i miei figli che giocano a basket e so quanto questo sport per Fidenza sia importante, in termini di nuove possibilità e opportunità. Il ritorno della squadra femminile a Fidenza è il miglior auspicio per creare qualcosa di importante. In bocca al lupo!

 
www.fidenza.mobi