1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

SULLE NOTE DEL NATALE! AL TEATRO MAGNANI UNA SERATA IN COMPAGNIA DEI FIDENTINI DELL'ANNO E IL CONCERTO DELLA BANDA “CITTA' DI FIDENZA”

images-2012-concerto di natale-212x300.j

 

Ormai ci siamo, il Natale è alle porte e quale occasione migliore per ritrovarsi tutti insieme come Comunità per una serata in “famiglia” e passare qualche ora in compagnia di fidentine e fidentini straordinari.

L'appuntamento è per venerdì 22 dicembre, ore 21, al Teatro Magnani con “Sulle note del Natale”, la kermesse che vedrà protagonista assoluto il complesso bandistico “Città di Fidenza” a cui sarà affidato il compito offrire un supporto musicale di altissima qualità con la rivisitazione di numerosi brani natalizi. Ad affiancare la banda diretta dal Maestro Luigi Rizzi, saranno i ragazzi della scuola Il Seme e la soprano Giovanna Jacobellis.

 

Clou della serata sarà la premiazione dei quattro “Burghžàn d'istãn”, vale a dire i fidentini che nel 2017 si sono distinti con il loro impegno offrendo contributi sociali, culturali, ambientali, sportivi e professionali al territorio e accrescendo il prestigio della Città di Fidenza.

I quattro premiati individuati per questa prima edizione del premio sono Felice Borlenghi, Mario Laurini, Mons. Carlo Mazza e Patrizia Mulazzi e a loro verrà consegnato dal Sindaco Andrea Massari e dagli assessori comunali un attestato che è non solo un importante riconoscimento ma un abbraccio carico d’affetto e gratitudine.

 

Per l'Amministrazione di Fidenza il premio “Burghžàn d'istãn” è infatti uno strumento che ha l'obiettivo di promuovere una Comunità resa speciale dal lavoro che ogni giorno portano avanti, spesso in silenzio e lontano dai riflettori, uomini e donne straordinari, che con la loro opera contribuiscono con coraggio e semplicità a rendere la nostra città un luogo di dialogo, confronto e di sviluppo collettivo. L'impegno è dunque quello di valorizzare queste storie belle e i loro protagonisti evitando che possano passare inosservate o, peggio, andare perdute.

 

Appuntamento dunque a venerdì sera per uno scambio di auguri che speriamo possa preludere ad un 2018 ricco di positive novità per la nostra Fidenza.

 
www.fidenza.mobi