1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

73^ ANNIVERSARIO DEGLI ECCIDI DI VIA BARACCA E DI CARZOLE DI CODURO FIDENZA RICORDA LA MORTE DI 16 PARTIGIANI

images-2012-eccidi partigiani-295x300.jp

 

Due notti di violenza e barbarie, il 10 e 11 marzo 1945 furono in tutto sedici i partigiani fucilati tra via Baracca a Fidenza e Carzole di Coduro. Tredici quelli morti nel primo eccidio per mano di un ufficiale tedesco al comando di un plotone di esecuzione, tre quelli fucilati nel secondo dai militi della Brigata Nera.

Da allora sono passati 73 anni ma la volontà di non dimenticare quella violenza non è mai venuta meno, motivo per cui domenica 11 marzo si celebrerà questa ricorrenza con una serie di iniziative.

La giornata comincerà alle 9.45 con la funzione religiosa di suffragio nella chiesa di Coduro, officiata dal Vescovo Mons. Ovidio Vezzoli.

Alle 10.15 si provvederà all'inaugurazione della Via dedicata a Pietro Rigoni (1889-1956), antifascista fidentino. Nell'occasione il Sindaco di Fidenza Andrea Massari e il consigliere Comunale di Fontanellato Maurizio Carraglia interverranno insieme ad Alessandra Narseti, consigliere Comunale di Fidenza e Alexandr Belletti, rappresentante dell’A.N.P.I. di Fidenza.

Dalle 11 verranno infine deposte le corone di alloro al Monumento Caduti di Carzole e al cippo ricordo di Via Baracca.

Entrambe le cerimonie saranno accompagnate dalla Banda “Città di Fidenza” insieme ai rappresentanti e i gonfaloni dei Comuni di Piacenza e Fontanellato, delle Province e delle

Sezioni A.N.P.I. di Parma e Piacenza.

 
www.fidenza.mobi