1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

FIDENZA IN PRIMA LINEA NELLA LOTTA ALLA MAFIA “DAL COMUNE UN IMPEGNO COSTANTE A SOSTEGNO DELLA LEGALITA'”

images-2012-corteo 1-300x239.jpg

 

“Terra, solchi di verità e giustizia”. Era questo il tema della XXIII Giornata della Memoria e dell'Impegno organizzata da Libera e Avviso Pubblico in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Le manifestazioni si sono svolte a Foggia e in contemporanea in tutta Italia. Per la regione Emilia-Romagna l'appuntamento era a Parma, dove il gonfalone del Comune di Fidenza, accompagnato dal Sindaco Andrea Massari e dall'assessore al Welfare, Alessia Frangipane, ha sfilato per testimoniare l'impegno della nostra città nella lotta contro le mafie, la corruzione e l'illegalità. Alla manifestazione ha partecipato anche una delegazione di studenti dell'istituto “Solari” e del “Berenini” giunti a Parma con pulman messo a disposizione dall'amministrazione comunale.

 

Dallo scorso anno Fidenza, in qualità di socio di Avviso Pubblico, è coordinatore provinciale e in questa veste ha fattivamente collaborato all'organizzazione della riuscitissima manifestazione che questa mattina ha portato oltre 11mila persone lungo le vie del centro di Parma.

 

“Abbiamo aderito con entusiasmo ad Avviso pubblico il 13 novembre 2014 – ha commentato il sindaco Andrea Massari - Da allora la nostra militanza antimafia ha fatto sì che a livello comunale si intensificasse la lotta all'illegalità avviando diversi progetti di contrasto alla criminalità e alla corruzione. Penso in primis all'introduzione nelle gare d'appalto delle clausole sociali e il rifiuto dell'utilizzo del criterio del massimo ribasso, azioni che sono divenute un modello a livello nazionale per dire addio alle gare al massimo ribasso a vantaggio di una concorrenza vera e leale sul mercato a favore della qualità”.

 

“Per noi – ha aggiunto l'assessore Alessia Frangipane - la Giornata della Memoria e dell'Impegno rappresenta l'occasione per finalizzare un percorso avviato da tempo e che stiamo svolgendo all'interno della nostra Comunità: abbiamo coinvolto negli anni scorsi dipendenti pubblici e cittadini con un protocollo d'intesa sulla lotta all'illegalità tra i primissimi di questo tipo sul territorio nazionale che ha portato alla realizzazione di corso di formazione contro la corruzione. Inoltre abbiamo attivato da tre anni un progetto di promozione di una cultura della legalità rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado di Fidenza con lezioni mirate, laboratori e incontri pubblici. Infine per i nostri “100 passi” di avvicinamento a questa giornata nazionale abbiamo organizzato il 16 febbraio un incontro pubblico sul tema del gioco d'azzardo e il 9 marzo Anita Bonfiglio, familiare di vittima di mafia, e Marco Balestrazzi, giornalista di Tv Parma, hanno incontrato i ragazzi delle nostre scuole al Teatro Magnani”.

 
www.fidenza.mobi