1861-2011: 150 anni d'Italia
1861-2011: 150 anni d'Italia
  • Teatro Magnani e Municipio
  • Municipio (interno) e Ponte Romano
  • Bassorilievo del Duomo e Cortile ex convento Orsoline

OF - Orsoline Fidenza

OF - ORSOLINE FIDENZAimg-of-orsoline-fidenza

Il collegio delle Orsoline fu fondato nel 1703 dalla Marchesa Maria Maddalena Pallavicino di Tabiano, che aveva vestito l'abito delle religiose con altre giovani del Borgo. Con la soppressione degli ordini religiosi, voluta da Napoleone, le Orsoline furono cacciate da Fidenza e l'edificio fu adibito a ricovero di mendicità per le donne.
Le Orsoline vi ritornarono dopo la prima Guerra Mondiale e da allora l'istituto conobbe un periodo di fervida attività in campo educativo femminile, materno, elementare e magistrale. Nel 1957 l'edificio venne abbandonato dall'Ordine e adibito ad abitazioni private, sedi scolastiche e sportive.
Il 20 gennaio 2006 con l’inaugurazione di OF, il nuovo Palazzo della cultura e delle arti di Fidenza situato all’interno di palazzo Orsoline, è stato portato a termine un percorso trentennale finalizzato a realizzare un centro culturale in grado di proiettare Fidenza nel futuro.
Un progetto importante in grado di coniugare la storia con la modernità, l’unione di passato e futuro: dalle cinquecentine a internet.
Nella struttura sono ospitati la Biblioteca Civica "M. Leoni", la nuova Mediateca, il Fondo Storico librario, il Fondo Musini, il Punto Giovane, la Pinacoteca con le opere del pittore fidentino Oreste Emanuelli, il Museo del Risorgimento “Luigi Musini”, l'Ufficio Cultura e Turismo, l'ufficio Progetto Europa e la Segreteria della Via Francigena.
OF, dunque è una nuova moderna struttura, tecnologicamente avanzata, a disposizione dei giovani e dei cittadini del territorio parmense, parte integrante del già consistente circuito di luoghi e opportunità culturali dell’Emilia Romagna.
In questo modo Fidenza diventa sempre più una città europea.

In Dettaglio
Corte delle Feste OF
Pinacoteca
Mediateca
OF Museo del Risorgimento Luigi Musini
 
www.fidenza.mobi